Museo Rodari Museo "Una fantastica Storia"

Sito internet www.museorodari.it
Museo Rodari

Il Museo Rodari sorge nel cuore del centro storico di Omegna e si raggiunge percorrendo una piccola via in salita; in salita come la Nigoglia, il torrente che attraversa il paese e costituisce uno dei simboli identitari del Cusio.
Non a caso, la prima sala del Museo è concepita per accogliere il pubblico e contestualizzare il territorio: il visitatore si trova davanti ad un portale ad archi che richiama i portici omegnesi e ad una proiezione della Nigoglia che si sviluppa in altezza e ci ricorda il famoso motto rodariano:

“La Nigoia la va in su 
e la legg la fouma nu.”

 

Vieni a scoprire il museo interattivo che presto diventerà "diffuso" dedicato a Gianni Rodari e alle sue fantastiche storie!

 

Aperture Museo

Dal 25 al 1 novembre tutti i giorni
Dal 2 al 30 novembre dal giovedì alla domenica
Dal 1 al 31 dicembre dal martedì alla domenica

APERTO TUTTI I FESTIVI TRANNE IL 25 DICEMBRE

Orario 9.30-12.30 | 15-18


Tariffe
- ingresso singolo € 10,00
- ingresso ridotti (sotto i 18 anni e sopra i 65 e per tutti gli omegnesi) € 6,00
- ingresso famiglie (2 adulti + 2 o più figli sotto i 18 anni) € 24,00
- ingresso famiglie (1 adulto con 1 o più figli sotto i 18 anni) € 12,00
- ingresso gruppi/scuole superiore alle 10 persone € 6,00 a persona  (1 accompagnatore gratuito)
- ingresso gruppi/scuole di Omegna superiore alle 10 persone  riduzione 50% (1 accompagnatore gratuito);
- ingresso gruppi/scuole superiore alle 10 persone con visita guidata € 8,00 (1 accompagnatore gratuito)
- gratuito: bambini sotto i 5 anni, disabili e invalidi.

 

 

L’Edificio

La scelta è ricaduta su un edificio di proprietà comunale sito nel nucleo storico della città , a pochi passi dal Municipio e dalla casa natale dello scrittore per favorire un percorso che dal Museo conduca il visitatore alla scoperta di Omegna.

Il fabbricato , originariamente dei primi anni del sec XXIX°, è stato interamente ristrutturato per favorire la creazione di ambienti senza ostacoli adatti alla destinazione museale.

Il Museo

Quasi certamente Gianni Rodari sarebbe riuscito a scherzare davanti alla realizzazione di un Museo a lui dedicato, avrebbe fatto dell’ironia come quando, definito da Tullio De Mauro “un classico”, girò per la redazione di “Paese Sera” con un cartellino appeso alla giacca che diceva: “Sono un classico”. Nel nostro caso Gianni avrebbe scritto sorridendo “Sono un Museo” e forse avrebbe manifestato, sempre con il sorriso, la preoccupazione di finire in qualche vecchia teca da museo ottocentesco… Nulla di tutto questo perché il Museo Rodari racconta la “fantastica storia” dello scrittore, del territorio e del contesto storico con la leggerezza della dimensione virtuale, con il piacere della scoperta di testi che scendono dagli scaffali e di immagini che si ricompongono; si vedrà Rodari intervistato in televisione e si ascolteranno “al telefono” alcune famose “favole” con la possibilità, componendo numeri speciali, di sentirle recitate in diverse lingue... Da Omegna al mondo, dunque, in un viaggio dentro un Museo pieno di sorprese…

Punti d'interesse


Sito internet : http://www.museorodari.it

Via Carrobbio, 45
28887 Omegna (VB)
info@museorodari.it